Servizio di Anestesia

SERVIZIO DI ANESTESIA E MEDICINA PERIOPERATORIA

Sala Operatoria

ORGANICO:

  • DOTT. QUAINI STEFANO – RESPONSABILE SERVIZIO DI ANESTESIA, BLOCCO OPERATORIO E DAY SURGERY
  • DOTT.  SERVIDEI LUCA
  • DOTT.  CONTE JACOPO
  • DOTT.  LATELLA STEFANO
  • DOTT.  NOVIELLI NICOLA
  • DOTT.ssa VILLATA MARZIA
  • DOTT.ssa MAZZARELLO ROBERTA
  • DOTT.  ROBBIANO FRANCESCO

Il servizio di Anestesia a Villa Igea

L’implementazione di attività chirurgica ortopedica, protesica e traumatologica è avvenuto insieme al
parallelo potenziamento dell’area anestesiologica e della medicina perioperatoria. Il Servizio di Anestesia della Casa di Cura , consensualmente alle strategie della direzione, punta all’investimento in nuove tecnologie ed adozione delle più moderne tecniche sia in anestesiologia che per il controllo del dolore perioperatorio.

Sala Operatoria

 A tal scopo si e’ scelto, in caso di interventi conducibili in anestesia generale, di privilegiare l’anestesia
generale endovenosa (TIVA , anche in modalità TCI, la piu’ avanzata ad oggi) tecnica moderna e che implica una notevole riduzione degli effetti collaterali quali ad esempio la nausea ed il vomito postoperatori. Si utilizzano moderne tecniche di intubazione con dispositivi di videolaringoscopia ed utilizzo routinario di presidi sovraglottici senza intubazione oro-tracheale. Il monitoraggio della profondità dell’anestesia avviene tramite BIS mentre si ha in uso un sistema avanzato di monitoraggio emodinamico non invasivo con possibilità di conoscenza in tempo reale dell’emodinamica del paziente senza ricorrere ad incannulazioni arteriose. Monitoraggio acido-base arterioso sempre disponibile nel blocco operatorio e nei reparti e monitoraggio multiparametrico routinario nei postoperati.

Nella stragrande maggioranza degli interventi condotti in ortopedia si ricorre ad anestesia loco-regionale (secondo le più moderne linee guida internazionali in materia) utilizzando in base al paziente ed alle indicazioni l’anestesia subaracnoidea, l’anestesia epidurale, i blocchi loco-regionali dell’arto superiore ed inferiore sia in modalità single-shot che continui (cateteri perinervosi). Si privilegia l’utilizzo dei blocchi sotto guida ecografica ed elettroneurostimolazione, ricorrendo routinariamente alla visualizzazione delle strutture anatomiche per l’esecuzione dei blocchi periferici.

Da circa un anno la Clinica Villa Igea ha in uso un avanzatissimo dispositivo per il controllo del dolore gestito dal paziente stesso, PCA “patient controlled analgesia“ (inventato negli USA e ad oggi in uso in pochi centri al mondo).

Tale sistema avanzato in Italia è fruibile in alcuni centri ortopedici di riferimento nazionale ma attualmente in Italia sono stati arruolati per uno studio internazionale 11 centri di cui Villa Igea per casistica arruolata rappresenta il terzo ospedale in tutta Italia, con notevole beneficio dei pazienti che adottano la tecnica per un ottimale controllo antalgico ma anche per un più rapido recupero articolare.

Dott. Stefano Quaini – Responsabile del Servizio di Anestesia, Blocco Operatorio e Day Surgery